Man

ULTRA III: ALGHE CHE DIVENTANO SNEAKER

 

 

 

ULTRA III: ALGHE CHE DIVENTANO SNEAKER

Ore 23:50: “Ding!”. Un sms del mio amico Tiziano: – “Guarda cos’ho trovato? Le ordino anche per te, amica 🙂 ??” – Vado a vedere il link che mi ha girato e per un attimo stento a credere che sia vero: – “Il brand londinese Vivobarefoot, in collaborazione con Bloom Foam, azienda americana specializzata in materiali innovativi, ha da poco lanciato sul mercato la prima scarpa vegan prodotta solo con le alghe – (Con le alghe??! Ho capito bene?!) Continuo la lettura, tra lo scettico e l’elettrizzato, e scopro che queste sneakers non sono un semplice esperimento di marketing ma una vera e propria soluzione ecosostenibile (more…)

Leave a comment

ALYAKA: ALTERNATIVE ETICHE AI COMUNI COSMETICI

rms-beaut

 

 

 

ambuja2

 

kahina2

 

ALYAKA: ALTERNATIVE ETICHE AI COMUNI COSMETICI

Parlare di bellezza e di cosmesi non sempre coincide con una visione di rispetto e di eticità. Esiste un lato oscuro in questo settore che parte in primis dalla sperimentazione dei prodotti sugli animali, con test che spesso rappresentano una vera e propria tortura, fino ad arrivare all’uso indiscriminato di sostanze nocive all’interno dei cosmetici, che a lungo andare possono causare gravi danni alla nostra pelle e alla nostra salute. Ad oggi esistono alternative etiche per la creazione di prodotti di bellezza sicuri e cruelty free e sempre più aziende stanno abbracciando questa filosofia di rispetto verso gli animali, l’ambiente e i consumatori. A tal proposito, qualche settimana fa ho ricevuto una mail inaspettata e molto gradita dall’assistente editoriale di un importante rivenditore britannico di prodotti di bellezza naturali e biologici (more…)

Leave a comment

VERDURA SHOES: DALLE RETI DA PESCA, ALLE SCARPE

 

VERDURA SHOES: DALLE RETI DA PESCA, ALLE SCARPE

Voglio condividere con voi questo bellissimo progetto, totalmente italiano: Verdura Shoes. No, non sono scarpe fatte di cavoli o carote… Credo che il modo migliore per spiegarvelo sia mostrarvi le immagini del video che hanno girato per portare avanti la loro capagna di crowfounding. Se volete saperne di più, visitate direttamente la pagina di Kickstarter, in cui viene illustrato il progetto, l’articolo, i modelli e dove potrete anche aderire attivamente, facendo la vostra donazione o acquistando un paio di scarpe. Se verrà raggiunta la quota necessaria, le scarpe saranno messe in produzione e voi riceverete una mail in cui vi chiederanno dati e l’indirizzo per recapitarvi il vostro paio di scarpe. (more…)

Leave a comment

NEELA VERMEIRE CREATIONS: L’INDIA SULLA PELLE

NEELA VERMEIRE CREATIONS: L’ INDIA SULLA PELLE

Si è conclusa l’ottava edizione di Esxence – The Scent of Excellence, l’appuntamento che Milano dà ai professionisti della profumeria internazionale. L’edizione 2016 ha visto oltre 7000 visitatori e 206 marchi espositori. Tante le novità e i workshop tematici tenuti da esperti nasi o profumieri. Moltissima offerta e bombardamento sensoriale che giunge da ogni dove. In un sabato che promette pioggia colgo l’occasione per visitare la fiera. Inizio a vagare svogliatamamente tra gli stand, finchè vengo attratta da un corner pieno di rose fiorite, mi fermo; Incontro Neela, una donna originaria di Calcutta che vive a Parigi. Quattro anni (more…)

Leave a comment

AB AETERNO: OROLOGI BELLI PER NATURA

AB AETERNO

 

AB AETERNO: OROLOGI BELLI PER NATURA

“AB AETERNO” è un’espressione che deriva dal latino e che significa “dal passato”. Era infatti consuetudine degli antichi realizzare utensili e oggetti di ogni tipo con il legno. La scelta del nome latino è assolutamente evocativo e valorizza le origini italiane del brand, origini che da sempre sono sinonimo di tradizione, gusto e artigianalità in tutto il mondo. Una spirale stilizzata rappresenta il logo dell’azienda, richiamando i cerchi concentrici racchiusi all’interno dei tronchi degli alberi, come a voler raffigurare il tempo che passa e che lascia la sua traccia. AB AETERNO è una giovane azienda che realizza splendidi orologi da polso eco-sostenibili Made in Italy dotati di movimento svizzero. Creata quasi per gioco da Marco Tommasoni nel 2012 dopo un viaggio in Australia, ha ottenuto in (more…)

Leave a comment

CRUELTY FREE FASHION: INTERPRETAZIONE DELLA NATURA

CRUELTY FREE FASHION: INTERPRETAZIONE DELLA NATURA

La Natura da sempre ispira la creatività umana, la influenza con sfumature e accostamenti meravigliosi, degni del miglior quadro di un grande artista. Tra i colori delle prossime stagioni 2016/2017 troveremo nuovamente il verde: un verde acceso, vitale, in tutte le sue sfumature. I tessuti saranno quanto mai naturali e non si limiteranno al classico cotone o al lino: la canapa infatti sarà la nuova protagonista delle prossime stagioni P/E ma anche A/I. Utilizzata persino nelle recenti sfilate d’alta moda da celeberrimi stilisti come Ermanno Scervino per la sua collezione uomo, la canapa troverà nuova vita in capi eleganti e di grande tendenza. Se volete scoprirne di più, non perdetevi il prossimo numero di Funny Vegan con la nostra rubrica di moda luxury cruelty free. #ingoodwetrust

 

Post by Stefi

Moodboard by Marta

Salva

Leave a comment

CARTINA SHOES: LE SNEAKERS FATTE DI CARTA

CARTINA SHOES: LE SNEAKERS FATTE DI CARTA

Chi ha detto che la moda non possa essere etica, cruelty-free ed ecosostenibile? Io no di certo, lo sapete… Bene. Allora preparatevi, perché il brand che vi presenterò in questo post vi farà rimanere letteralmente senza parole! Trattasi ancora una volta di una Start Up 100% Made in Italy, che ha deciso di portare avanti un progetto davvero unico: far approdare un materiale inusuale nel mondo del fashion… CARTINA – made in paper nasce nel 2014, dall’incontro dell’imprenditore Maurizio Colucci e dal professionista del settore moda Mirko Paladini, con la volontà di realizzare una calzatura alternativa realizzata utilizzando un materiale totalmente inedito per una scarpa: la carta riciclata! Ad oggi è la prima e unica azienda al mondo ad aver brevettato sistemi e materiali per produrre industrialmente calzature con questo originale materiale. Due anni d’intensa attività di ricerca hanno portato allo sviluppo di un processo produttivo unico in grado di fondere perfettamente le peculiarità della carta alla tecnica di lavorazione. Nasce così una scarpa che ha tutte le caratteristiche estetiche e funzionali proprie di una in pelle, senza replicarne i danni ambientali di produzione. Cartina è proprietaria di marchi e brevetti internazionali, che proteggono questa particolare tecnica produttiva, così come l’esclusività del prodotto. Filo conduttore della produzione di questa azienda è l’artigianalità del prodotto e la continua volontà di sperimentare, proponendo modelli innovativi per filosofia e realizzazione. Nelle collezioni vige infatti una totale sperimentazione per sfruttare al massimo l’ecletticità della carta. Ad essa, in questi anni il brand ha affiancato altri materiali dall’anima green e cruelty-free, creando intrecci fortemente espressivi: intrecci di carta velluto, effetti trapuntati, patchwork. Perché essere moderni significa anche tener conto del futuro, non solo il futuro fashion, ma soprattutto quello del pianeta. Ed è per questo che Cartina sposa un concetto di moda in sintonia con progresso e sostenibilità, unendo alla ricerca estetica un design fortemente consapevole. Da qui la scelta netta di non utilizzare prodotti di origine animale (e quindi cuoio, piume, pelle o pellicce) a favore di un meteriale totalmente ecostostenibile come la carta riciclata. Inserita e certificata nell’elenco Animalfree di LAV tra le aziende con il punteggio più alto (VVV+), Cartina fa un ulteriore scelta etica impegnandosi ad utilizzare a breve energia verde e rinnovabile in tutti i suoi store, uffici e laboratori. Anche gli allestimenti realizzati in materiali riciclati e riciclabili al 100% aggiungono ai valori di qualità e design quello della sostenibilità ambientale. Nessun limite quindi per queste originali calzature… solo la voglia di creare! E allora: Be different, wear Cartina! #ingoodwetrust

 

Post & Moodboard by Stefi

Image source: Cartina Gallery

Leave a comment

NR RAPISARDI: STRETCH YOUR LIFE!

NR RAPISARDI: STRETCH YOUR LIFE!

E’ sempre un piacere per me poter leggere storie come questa. Storie che parlano di una consolidata realtà aziendale che decide di cambiare la sua filosofia, di produrre con maggior rispetto, continuando a lavorare con la stessa cura ma stravolgendo la scelta dei materiali. NR RAPISARDI, il brand fiorentino che coniuga la tradizione manufatturiera toscana e la ricerca di nuovi stili e materiali, ha appena fresentato a Pitti Uomo la nuova sneakers slip on che fa parte della linea “Stretch Your Life“. Una calzatura dal mood sportivo e urbano per la nuova linea che riprende il motto del band: modelli facili da indossare e perfetti per i look di tutti i giorni. La nuova sneakers DAVID, come la versione femminile VENERE, hanno due nomi che sono un omaggio alla città di Firenze da dove il brand è partito oltre 50 anni fa. Il modello è una slip on con la suola flessibile realizzata interamente in banda elastica. Stretch per definizione e per materiali si declina in diverse varianti: nella versione elastico basico nei toni del nero, blu, testa di moro, nela versione multicolor e in quella con stampe, come quella che richiama il tessuto tipicamente maschile delle cravatte. Una calzatura versatile per uomini di tutte le età e di tutti i tipi. n progetto che si riallaccia al tema di questo Pitti Uomo – “Pitti Generation(s)” – sulla simultaneità di tante generazioni diverse che convivono e su una nuova mod senza tempo dove si mixa il proprio tempo personale insieme a sperimentazioni e ricordi. La slip on stretch pensata da NR RAPISARDI è un accessorio passepartout per eccellenza grazie al suo design pulito e minimale e alla ricerca sui materiali. Sono infatti state impiegate materie prime innovative di origine vegetale per un approccio ripettoso dei diritti degli animali e dell’ambiente. Dalla stagione estiva 2016, l’azienda aderirà al progetto Animal Free Fashion di LAV per una moda responsabile e sostenibile, senza utilizzo di materiali di origine animale. Tutte le collezioni sono realizzate interamente in Italia lavorando con fornitori selezionati con cui NR RAPISARDI collabora da anni, mantenendo oggi come nel 1959, data di fondazione dell’azienda, le caratteristiche proprie del suo DNA: la grande selezione di materiali e la qualità e cura nella realizzazione. #ingoodwetrust

 

Post e Moodboard by Stefi

Image source: 1.

Leave a comment

MAMMOTH OUTWEAR: IL PARKA CRUELTY-FREE

MAMMOTH OUTWEAR: IL PARKA CRUELTY-FREE

Per combattere il trend dei parka con cappucci foderati di vera pelliccia che spopola ahimé in Canada, James Yurichuk, fondatore del nuovo brand Mammoth Outwear, ha lanciato una campagna di sostegno a difesa di orsi, volpi e lupi, creando una nuova linea di parka uomo e donna, interamente animal-free. Il ricavato della vendita di questii capi, altamente traspiranti, termici e resistenti, verrà donato a supporto del progetto Make Fur History. Presto posterò un mood board con le immagini di questi splendidi capi e un’intervista approfondita a James, in cui vi racconterò di più su questa bellissima iniziativa. #ingoodwetrust

 

Post by Stefi

Leave a comment

UGO MASINI: LE GOUT INTERIEUR

foglio2

UGO MASINI: LE GOUT INTERIEUR

Parliamo ancora di EcoFashion, di tendenze accattivanti e di giovani talenti che si stanno facendo strada nel mondo della moda. Ho conosciuto questo giovane stilista proprio in occasione del nostro Ethical Fashion Event e sono rimasta folgorata dall sue creazioni. Classe 1981, Ugo Masini nasce a Latina il 24 gennaio. Dopo il diploma al Liceo Artistico di Latina, si iscrive a Scienze del Costume e della Moda presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Parallelamente al suo percorso di studi inizia l’attività di costumista teatrale e stylist per servizi fotografici di moda, cucendo a mano ogni sua creazione e proponendo il suo primo progetto di “Reciclostyle” che darà poi vita a “Le Goute Interieur”, una collezione di abiti basati sul riutilizzo e sulla rivisitazione di capi usati. Il progetto prende sempre più forma negli anni, subendo evoluzioni e cambiamenti: gli stili si mescolano così come i tagli e le stampe, spaziando dal vintage fino agli anni 80. Ugo vince per ben due anni consecutivi il MarteLive nelle edizioni 2010/2011 nella sezione Moda&Riciclo, ricevendo in premio la possibilità di esporre i suoi capi nella eco boutique della celeberrima Lidia Firth. A partire dal gennaio 2015, in occasione della Fashion Week, presenta a Milano le sue collezioni F/W 16 e S/S 16. Eccovi un’anteprima della sua ultima collezione S/S 16: linee ampie, semplici e sportive, dalle influenze decisamente nipponiche. Ancora una volta moda e riciclo possono andare di pari passo, regalando sorprese davvero inaspettate. #ingoodwetrust

 

Post by Stefi

Moodboard by Marta

Leave a comment