Ethical

EYECANDY LAB: PEZZI UNICI NATI DAL CASO

candy1

 

candy4

 

candy3

 

candy6

 

EYECANDY LAB: PEZZI UNICI NATI DAL CASO

Ogni volta che si appresta a lavorare, Alessandra guarda a lungo i materiali che ha deciso di plasmare, ne osserva le caratteristiche e inizia a fantasticare sull’oggetto che potranno diventare…: un anello, un orecchino, un ciondolo. Il caso, o meglio, la creatività in itinere daranno la risposta. Apprese alcune tecniche base di oreficeria, la voglia di sperimentare si faceva sempre più insistente; così, dopo un inizio un po’ per gioco su un banchetto di casa, Alessandra ha deciso di aprire, insieme ad altre due ragazze, un piccolo laboratorio nel cuore di Torino. A metà tra un’artista e un’artigiana, lo spazio EyeCandy Lab di via Mazzini 39, vede nascere accessori splendidi realizzati con argento etico, (more…)

Leave a comment

ORIGINE: 4 BORSE ETICHE, 4 DONNE SPECIALI

DarioAgrilloPhoto 12

DarioAgrilloPhoto 23

DarioAgrilloPhoto 45

DarioAgrilloPhoto 49

DarioAgrilloPhoto 53

DarioAgrilloPhoto 59

DarioAgrilloPhoto 63

DarioAgrilloPhoto 4

ORIGINE: 4 BORSE ETICHE, 4 DONNE SPECIALI

Le Olimpiadi sono da poco terminate, regalandoci grandi emozioni e soddisfazioni. E quale miglior occasione per raccontarvi della “neonata” collezione cruelty free firmata Origine, dedicata a 4 donne speciali, 4 grandi atlete che hanno scelto un approccio vegan alla vita. Si chiamano Fiona, Meagan, Venus e Serena, proprio come la maratoneta Fiona Oakes (vegetariana a 6 anni, vegana dall’età di 12, vincitrice della maratona al Polo Nord nel 2013), la pattinatrice canadese Meagan Duhamel (vegana dal 2008 e vincitrice dell’argento alle Olimpiadi Invernali di Sochi nel (more…)

Leave a comment

FUNGHI: UNA SCOPERTA PER LA MODA ECOSOSTENIBILE

Screenshot 2016-08-22 17.06.32 copy

abito funghi

FUNGHI: UNA SCOPERTA PER LA MODA ECOSOSTENIBILE

Qualche settimana fa, all’interno della mia rubrica di moda cruelty-free in onda su Radioveg.it, vi ho parlato di un materiale innovativo, simile alla pelle scamosciata ma 100% animalfree, usato per produrre borse, scarpe e cappelli. Si chiama Muskin, nome creato dalla crasi tra le due parole inglesi: “mushroom” (fungo) e “skin” (pelle). Infatti il tessuto in questione viene realizzato in Italia dalla Grado Zero Experience, proprio con la pelle estratta del cappello del fungo. Può essere lavorato esattamente come la pelle animale con la differenza che è totalmente di origine vegetale; è del tutto atossico e può quindi essere impiegato per (more…)

Leave a comment

EFFEBIQUATTRO: DESIGN ETICO DIETRO OGNI PORTA.

EFFEBIQUATTRO: DESIGN ETICO DIETRO OGNI PORTA

E’ risaputo che gli antichi romani credessero in molteplici divinità. Ma forse non tutti sanno che una di queste era Giano, Dio delle porte, dei passaggi e delle soglie, ma anche dei viaggi e dell’inizio di una nuova vita. Da sempre romanzi, citazioni, rappresentazioni artistiche traggono spunto da questo elemento: del resto, cosa c’è di più intrigante e misterioso di una porta, chiusa o socchiusa che sia…? William Blake diceva: “Quando le porte della percezione si apriranno, tutte le cose appariranno come realmente sono: infinite”… (more…)

Leave a comment

22 NUMERO IMPORTANTE PER IL PIANETA: LE INIZIATIVE

 

22 NUMERO IMPORTANTE PER IL PIANETA: LE INIZIATIVE

Il 22 marzo e il 22 aprile sono rispettivamente le giornate mondiali dell’Acqua e della Terra, riconosciute dall’Unesco. Le celebrazioni, che si tengono ogni anno, sono volte a sensibilizzare l’umanità al rispetto, al consumo consapevole delle risorse e alla salvaguardia del Pianeta. Mai come in questi ultimi periodi, il tema della salvaguardia è diventato prioritario. I brand, sempre più attenti a limitare gli sprechi, hanno iniziato da qualche tempo a creare iniziative dedicate. Uno dei primi a farlo è stato Giorgio Armani che, già nel 2011 lanciò Acqua for Life, una campagna umanitaria su scala globale che parte da una considerazione tanto ovvia quanto necessaria: l’acqua è l’elemento più importante che possediamo; senza di essa, il ciclo vitale di qualsiasi essere sarebbe prettamente impossibile. Ecco perchè l’idea di un progetto dedicato al tentativo di fornire acqua a tutti. Vi è la possibilità di partecipare in diversi modi, (more…)

Leave a comment

TIZIANO GUARDINI: LA SETA NON VIOLENTA E’ UN MUST

_RMP8514-6

_RMP8560-6

_RMP8424-6

_RMP8734-7

_RMP8748-6

_RMP8641-6

_RMP8669-6

_RMP8619-6

_RMP8870-6

TIZIANO GUARDINI: LA SETA NON VIOLENTA E’ UN MUST

Se siete assidui lettori di questo blog, ormai lo conoscerete: lui è Tiziano Guardini, eco-stilista della natura dall’inesauribile creatività, capace di trasformare in oro tutto ciò che tocca. Nelle sue creazioni nulla è lasciato al caso. I materiali etici e altamente innovativi utilizzati da Tiziano si fondono perfettamente con il concetto di alta moda sostenibile, creando un sodalizio inscindibile tra etica ed estetica in grado di enfatizzare il messaggio di coesione tra uomo e natura. Come nel caso della sua ultima collezione Autunno-Inverno 16/17 interamente realizzata in seta non violenta o Ahimsa Silk (in cui il filato viene lavorato solo dopo che il baco, divenuto farfalla, ha abbandonato il bozzolo) con cui ha partecipato al prestigioso International Hempel Fashion Awards, in occasione del (more…)

Leave a comment

VERDURA SHOES: DALLE RETI DA PESCA, ALLE SCARPE

 

VERDURA SHOES: DALLE RETI DA PESCA, ALLE SCARPE

Voglio condividere con voi questo bellissimo progetto, totalmente italiano: Verdura Shoes. No, non sono scarpe fatte di cavoli o carote… Credo che il modo migliore per spiegarvelo sia mostrarvi le immagini del video che hanno girato per portare avanti la loro capagna di crowfounding. Se volete saperne di più, visitate direttamente la pagina di Kickstarter, in cui viene illustrato il progetto, l’articolo, i modelli e dove potrete anche aderire attivamente, facendo la vostra donazione o acquistando un paio di scarpe. Se verrà raggiunta la quota necessaria, le scarpe saranno messe in produzione e voi riceverete una mail in cui vi chiederanno dati e l’indirizzo per recapitarvi il vostro paio di scarpe. (more…)

Leave a comment

GIOIELLI LOROETU: UNA SPLENDIDA FAVOLA MODERNA

GIOIELLI LOROETU: UNA SPLENDIDA FAVOLA MODERNA

Oggi vorrei raccontarvi una favola… Non la solita storia, ma una favola moderna che sicuramente non conoscete. “C’erano una volta due sorelle disposte a credere nei sogni, nella bellezza, nel rispetto verso la natura e nelle storie a lieto fine. Monica e Sabrina erano nate e cresciute a Milano, una grande città ricca di stimoli e di spunti che soddisfaceva la loro innata creatività ma che, ahimé, risultava molto lontana dal loro concetto di “natura”. Seguendo la sua passione per i gioielli la prima delle due sorelle, Monica, nel 2005 si trasferì a Valenza per imparare l’arte orafa e lì, accompagnata da una musica soave, dai ritmi soffici e profumati della natura, (more…)

Leave a comment

PASLY ART DESIGN: LA NATURA SI FA GIOIELLO

PASLY ART DESIGN: LA NATURA SI FA GIOIELLO

Nell’ultimo post vi ho parlato della canapa, mostrandovi un impiego decisamente più glam di questo straordinario filato. Dopo questa lunga pausa forzata (di cui chiedo venia) dovuta ad un problema di salute del mio bimbo più piccolo (ora fortunatamente risoltosi), rieccomi qui con voi, a parlarvi ancora di canapa e di una giovane designer che spesso la utlizza nella creazione dei suoi gioielli ispirati dalla natura. Pasqualina Tripodi, in arte Pasly (nome datole dalla celeberrima Marta Marzotto), è una giovane calabrese diplomatasi orafa e divenuta poi ingegnere del gioiello, attraverso un master conseguito presso il Politecnico di Torino. Affinando le sue (more…)

Leave a comment

CANAPA: UNA FIBRA PREZIOSA TUTTA DA SCOPRIRE

CANAPA: UNA FIBRA PREZIOSA TUTTA DA SCOPRIRE

Quando si parla di tessuto o di indumento fatto di canapa si pensa più che altro a comode t-shirt da portare in casa o per fare Yoga; a quei calzettoni estremamente morbidi e caldi da indossare sul divano la sera, guardando la tv; oppure a quelle shopper dal colore indefinito, ma molto duttili, da portare ripiegate in borsa caso mai servissero… Bene, dimenticatevi di tutto questo. Perché oggi vi voglio presentare una nuova versione della canapa, questa pianta incredibilmente versatile dalle molteplici virtù, introdotta persino sulle passerelle dell’alta moda. In effetti veniva da chiedersi come mai una fibra così nobile, capace di trasfomarsi in un tessuto liscio come la seta, resistente agli strappi, calda, assorbente, con proprietà antifungine e antibatteriche, non venisse (more…)

Leave a comment