22 NUMERO IMPORTANTE PER IL PIANETA: LE INIZIATIVE

 

22 NUMERO IMPORTANTE PER IL PIANETA: LE INIZIATIVE

Il 22 marzo e il 22 aprile sono rispettivamente le giornate mondiali dell’Acqua e della Terra, riconosciute dall’Unesco. Le celebrazioni, che si tengono ogni anno, sono volte a sensibilizzare l’umanità al rispetto, al consumo consapevole delle risorse e alla salvaguardia del Pianeta. Mai come in questi ultimi periodi, il tema della salvaguardia è diventato prioritario. I brand, sempre più attenti a limitare gli sprechi, hanno iniziato da qualche tempo a creare iniziative dedicate. Uno dei primi a farlo è stato Giorgio Armani che, già nel 2011 lanciò Acqua for Life, una campagna umanitaria su scala globale che parte da una considerazione tanto ovvia quanto necessaria: l’acqua è l’elemento più importante che possediamo; senza di essa, il ciclo vitale di qualsiasi essere sarebbe prettamente impossibile. Ecco perchè l’idea di un progetto dedicato al tentativo di fornire acqua a tutti. Vi è la possibilità di partecipare in diversi modi, donando o contribuendo ad una comunicazione virale. L’anno scorso è stata lanciata una sfida interessante che si ripropone anche quest’anno; la Green Cross International stima che ognuno di noi consumi fino a 100 litri di acqua al giorno, mentre in alcune regioni del mondo, le persone vivono con soli 10 litri di acqua pulita al giorno. L’ invito è quello di provare, per un giorno, a limitare il consumo personale entro i dieci litri, ponendo l’attenzione sulle nostre abitudini. Un altro brand sensibile all’ argomento è Ferrarelle, distinguendosi in una operazione rivolta ai bambini, con un libro. Emiliano Ponzi, uno dei più noti illustratori italiani per la categoria, è stato chiamato ad interpretare “D’acqua a là, un viaggio nella parte blu del Pianeta“; storie tagliate sull’ educazione ad un uso corretto del prezioso elemento. Tutte le immagini sono colorate, ad eccezione degli spazi dedicati all’acqua, da riempire con un pennarello azzurro dato in allegato al kit. Il pennarello finirà prima che si completi il libro, questo per dare prova tangibile e metaforica della scarsa disponibilità di cui la Terra possiede. E’ online un video realizzato da Luca Lucini, con l’ Istituto Vittorio Colonna di Milano; presto il libro sarà disponibile online sul sito Ferrarelle, in limited edition.

 

 

Post by Maria Chiara

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Be first to comment