ORGANIC CHAIR: KARTELL AL SALONE DEL MOBILE 2016

ORGANIC CHAIR: KARTELL AL SALONE DEL MOBILE 2016

Tra le mille novità che il Salone del Mobile di Milano presenta ogni anno, ci piace parlare prima di tutto del progetto di Kartell firmato da Antonio Citterio: la nuova sedia Organic Chair.
Oltre che per la qualità del progetto e l’alto valore estetico, Organic Chair affascina per l’utilizzo di un materiale rivoluzionario nel campo della scelta del materiale.  BIODURA™ è una materia prima è di natura organica derivata da fonti rinnovabili vegetali che non vanno ad interferire con la produzione di generi alimentari. Con un processo biologico i materiali di scarto una volta “aggrediti” da microrganismi danno origine a una biomassa che è simile alla plastica. Kartell per primo, nell’arredo, ha sperimentato nell’iniezione e nello stampaggio come le altre materie plastiche.
Ecco dunque un progetto sostenibile, basato sul concetto di qualità e durevolezza nel tempo che idealmente a fine vita utile, in opportune condizioni può rientrare in cicli biologici ovvero essere biodegradato.
Organic Chair è perfetta sia per un utilizzo indoor sia outdoor, estremamente resistente.

Altrettanto rivoluzionaria sia nel design che nel materiale utilizzato è la poltroncina “Piuma” di Piero Lissoni. Dietro al design essenziale di Piuma stanno tre anni di intensa ricerca per implementare l’utilizzo di un’inedita miscela: un polimero termoplastico complesso caricato con il carbonio che conferisce grande rigidità meccanica unita ad un’elevata leggerezza.  Lo spessore minimo, di pochi millimetri (massimo 2 mm)  per un risultato di una seduta ultraleggera (appena 2,2 kg). E’ la prima volta che un materiale contenente fibra di carbonio viene stampato ad iniezione e per di più per un prodotto estetico e di design.

Sempre di Kartell, la nuova linea Kids, dai 3 agli 8 anni: progetti nuovi e prodotti iconici rivisitati in nuovi colori e dimensioni. Tra i prodotti presentati, spiccano l’altalena Airway di Philippe Starck in policarbonato trasparente, il cavallino a dondolo H-horse di Nendo in metracrilato trasparente e il progetto di personalizzazione del prodotto Lou Lou Ghost per cui il cliente potrà ordinare la più famosa sedia firmata da Philppe Starck (miniatura del best seller Kartell) con il nome del bambino, un disegno o una dedica speciale.

 

Post by Alice

Image source:   1.

Salva

Be first to comment