CARTINA SHOES: LE SNEAKERS FATTE DI CARTA

CARTINA SHOES: LE SNEAKERS FATTE DI CARTA

Chi ha detto che la moda non possa essere etica, cruelty-free ed ecosostenibile? Io no di certo, lo sapete… Bene. Allora preparatevi, perché il brand che vi presenterò in questo post vi farà rimanere letteralmente senza parole! Trattasi ancora una volta di una Start Up 100% Made in Italy, che ha deciso di portare avanti un progetto davvero unico: far approdare un materiale inusuale nel mondo del fashion… CARTINA – made in paper nasce nel 2014, dall’incontro dell’imprenditore Maurizio Colucci e dal professionista del settore moda Mirko Paladini, con la volontà di realizzare una calzatura alternativa realizzata utilizzando un materiale totalmente inedito per una scarpa: la carta riciclata! Ad oggi è la prima e unica azienda al mondo ad aver brevettato sistemi e materiali per produrre industrialmente calzature con questo originale materiale. Due anni d’intensa attività di ricerca hanno portato allo sviluppo di un processo produttivo unico in grado di fondere perfettamente le peculiarità della carta alla tecnica di lavorazione. Nasce così una scarpa che ha tutte le caratteristiche estetiche e funzionali proprie di una in pelle, senza replicarne i danni ambientali di produzione. Cartina è proprietaria di marchi e brevetti internazionali, che proteggono questa particolare tecnica produttiva, così come l’esclusività del prodotto. Filo conduttore della produzione di questa azienda è l’artigianalità del prodotto e la continua volontà di sperimentare, proponendo modelli innovativi per filosofia e realizzazione. Nelle collezioni vige infatti una totale sperimentazione per sfruttare al massimo l’ecletticità della carta. Ad essa, in questi anni il brand ha affiancato altri materiali dall’anima green e cruelty-free, creando intrecci fortemente espressivi: intrecci di carta velluto, effetti trapuntati, patchwork. Perché essere moderni significa anche tener conto del futuro, non solo il futuro fashion, ma soprattutto quello del pianeta. Ed è per questo che Cartina sposa un concetto di moda in sintonia con progresso e sostenibilità, unendo alla ricerca estetica un design fortemente consapevole. Da qui la scelta netta di non utilizzare prodotti di origine animale (e quindi cuoio, piume, pelle o pellicce) a favore di un meteriale totalmente ecostostenibile come la carta riciclata. Inserita e certificata nell’elenco Animalfree di LAV tra le aziende con il punteggio più alto (VVV+), Cartina fa un ulteriore scelta etica impegnandosi ad utilizzare a breve energia verde e rinnovabile in tutti i suoi store, uffici e laboratori. Anche gli allestimenti realizzati in materiali riciclati e riciclabili al 100% aggiungono ai valori di qualità e design quello della sostenibilità ambientale. Nessun limite quindi per queste originali calzature… solo la voglia di creare! E allora: Be different, wear Cartina! #ingoodwetrust

 

Post & Moodboard by Stefi

Image source: Cartina Gallery

Be first to comment